Lungometraggio indipendente realizzato tra il 2008 e il 2010 per la regia di Niccolò Andenna. Sono co-autore della sceneggiatura del film, insieme a Viviana Calò. Oltre che factotum sul set con la qualifica un pò indefinita di Direttore Artistico.

A metà strada tra documentario e fiction si racconta di quando un manipolo di pirati mediatici ha messo in scacco il sistema televisivo italiano.

Cortometraggio che ho realizzato per il 48 Hours Film Project 2010 occupandomi della regia. Il corto è stato premiato con il MIGLIOR MONTAGGIO e con una nomination per la MIGLIOR REGIA.

Le indagini sulla ricerca di alcuni rapinatori porta la polizia in una scuola di ballo. La scoperta della verità passerà attraverso un gioco di seduzione, tensione e violenza.

Cortometraggi e Sperimentazioni Video. Il perché di questa mia esigenza alla sperimentazioni lo spiega egregiamente Cronenberg:

"L'arte è sovversiva perché fa appello all'inconscio. Non sono un freudiano, ma credo nell'equazione "civiltà uguale repressione". L'arte è a favore di tutto ciò che viene represso. Quindi è contro la civiltà, contro la società con le sue norme stabilite. Più un film è collegato con l'inconscio, più è sovversivo. Come lo sono i sogni."

(David Cronenberg)


Film documentario su Alessio Lega. La musica, la poetica, l'impegno politico raccontato attraverso interviste ed esibizioni live. Registrato a Roccascalegna (CH) il 07.08.10. Diretto e montato da Danilo Melideo. Assistente alle riprese Manuela D'Andreamatteo. Con Alessio Lega, Rocco Marchi, Patrizia Chiesa.

                                                 

  NEWS E APPROFONDIMENTI SUL BLOG

Film documentario sulla manifestazione degli indignati svoltasi a Roma il 15 ottobre 2011. Corteo e guerriglia urbana ripresi dal punto di vista di un manifestante pacifico che ha vissuto quei momenti.

                                                 

Good time for a chance (2014) è un documentario che racconta, dal punto di vista di un aspirante migrante, l'emigrazione italiana in Canada con particolare attenzione a quella odierna, tra fuga di cervelli e crisi globalizzata.

Il percorso da "mando tutti affanculo e me ne vado" in "ok, compro il biglietto e parto"

NEWS E APPROFONDIMENTI SUL BLOG